lunedì, giugno 04, 2007

Masters of Horror- Jenifer

Ieri sera, con mia sorpresa, scopro che su uno dei canali di Sky c'è la prima puntata di Masters of Horror, una serie TV USA che può annoverare alcuni dei migliori registi horror degli utimi 30 anni. Parliamo di gente come Joe Dante, John Landis, M. Garrick, Tobe Hooper, mica pizza e fichi!
Tra gli altri anche il nostro Dariuccio Argento.
E' proprio dalla puntata girata da Dario Argento che si parte.
Mi appresto a vedere con curiosità e una certa apprensione cosa è riuscito a combinare il nostro, visto che è da parecchio che non azzecca un film che sia uno.
Il film si chiama "jenifer" (proprio così, con una sola n) e racconta di un poliziotto che incontra o meglio salva una povera ragazza prima che questa venga fatta a pezzi da un bruto.
La ragazza ha un aspetto mostruoso, talmente mostruoso che nessuno la vuole. Il poliziotto, attratto da lei nonostante (o forse per) il suo aspetto mostruoso, si incarica di proteggerla e si prende cura di lei molto al di là dei suoi doveri di poliziotto. Il problema sorge quando si accorge che non solo l'aspetto della ragazza è mostruoso...
Come detto da Argento stesso si tratta di un rovesciamento della antica favola della bella e della bestia. Un film inquietante, disturbante come pochi, che ci restituisce un Argento in grande forma, come non lo si vedeva da molto tempo.
Il che conferma una mia idea: date ad Argento una sceneggiatura come si deve e lui vi sfornerà il capolavoro. Purtroppo in Italia non si sanno più fare sceneggiature, presi come sono da film che "devono far ridere", oppure che "devono avere il messaggio", si scordano che, tutto ciò che serve, è solo una buona sceneggiatura.

Nessun commento: