mercoledì, marzo 22, 2006

Il Manganello di Re Silvio



Ieri giornata agitata a Genova. In effetti Re Silvio,giunto in città per uno dei suoi show, oltre alla folla plaudente di manager, mogli di manager, impiegati di Pubblitalia e sfaccendati vari ha trovato anche una robusta contestazione di quel popolo che ha ingannato e raggirato per 5 lunghi anni. Niente paura, ci hanno pensato le sane "Forze dell'Ordine" a proteggere l'incolumità del Reuccio.
Risultato: un po' di cariche e la testa spaccata ad una "pericolosa estremista" di 17 anni.
Nessuno, nemmeno nel cosidetto centro sinistra, ha obiettato alcunché. Se invece fosse bruciato un motorino allora sai che grida...
Ma perché stupirsi? Come diceva Oscar Wilde. "La democrazia è la bastonatura del popolo, per il popolo, in nome del popolo"
Una dettagliata cronaca del fatto da chi c'era http://buonipresagi.splinder.com/

Nessun commento: