lunedì, dicembre 29, 2008

Quando si dice l'obiettività.....



Ecco come il sito di "La Repubblica" (che sarebbe il giornale di sinistra in Italia) riporta quanto sta avvenendo a Gaza:

Gaza, continuano i raid / Video
Razzo su Ashkelon: un morto


LA DIRETTA. Un israeliano ucciso da un Qassam. Decine di attacchi dell'aviazione sulla Striscia. Pronta l'offensiva di terra: "La frontiera zona militare chiusa". I morti sarebbero più di 330. Tra le centinaia di feriti il caporale Gilad Shalit, ostaggio dei palestinesi dal giugno 2006


Come si vede la notizia più importante, secondo La Repubblica è il morto israeliano, che viene prima dei 330 morti (tutti palestinesi, ma il sito del quotidiano evita di dirlo).
Quel morto , ucciso da un Qassam, viene prima e giustifica i 330 morti successivi.
Anche perché è stato ucciso, gli altri sono semplicemente morti.
Ne uccide più la lingua della spada?
No, ma la lingua è al servizio di chi usa le spade (in questo caso missili ad alta tecnologia e potenziale esplosivo)

Nessun commento: