mercoledì, novembre 18, 2009

L'inutile vertice FAO

E' in corso in questi giorni il vertice della FAO, l'organizzazione dell'ONU per l'alimentazione e l'agricoltura.
Il problema della fame nel mondo e degli squilibri economici che la causano è sicuramente un tema di grande importanza, forse è addirittura il tema più importante, e credo di sfondare una porta aperta se dico che è semplicemente vergognoso che nel ventunesimo secolo esistano più di un miliardo di persone che non hanno di che sfamarsi.
Detto questo trovo del tutto inutile ed irritante questo vertice, fatto di discorsi pieni di retorica e false promesse, e che come al solito non approderà a nulla.
Da un lato i paesi ricchi occidentali, che grazie allo strapotere economico loro e delle loro mulitnazionali sono tra i principali responsabili della situazione, dall'altro impresentabili dittatori terzomondisti, più impegnati a massacrare e derubare i proprio popoli che non attenti allo sviluppo economico dei loro paesi.
Gli uni promettono aiuti che sanno che non daranno mai (basti pensare alle promesse e ai solenni impegni del G8 di Genova,o a quello del 2005 in Inghilterra), gli altri vogliono soldi per rafforzare i loro regimi militaristi, e usano strumentalmente argomenti come il colonialismo o il razzismo per non parlare della propria corruzione.
Un disgustoso teatrino che si gioca, ancora una volta, sulla pelle dei popoli.

2 commenti:

upupa ha detto...

E' veramente una vergogna...e ancor più vergognosa l'assenza di molti!!!!!!!!!E' vero... gli uomini hanno perso la loro umanità!

luce ha detto...

per me vergognosa la presenza di alcuni ... solo a dire frasi fatte e fatti nessuno ... il papa per primo :(