giovedì, agosto 02, 2007

Videologia 4: Madonna - Like A Virgin



Dal punto di vista della storia dei video si può tranquillamente affermare che esista un prima Madonna ed un dopo Madonna. In mezzo, a separare le due ere c'è questo video: Like a Virgin.
Il video è un po' un'epitome di Madonna e del suo personaggio: Cantante dotata di scarso talento, e compositrice mediocre, eppure dotata di grande intelligenza e capacità di cogliere l'animo del tempo, oserei dire l'attimo fuggente.
Madonna gioca in questo video (e nel contemporaneo Material Girl) con tutti gli stereotipi della femminilità. E lo fa in modo assolutamente consapevole e dirompente. Il video ci mostra una Madonna in abiti nuziali tradizionali ovvero bianchi (e ricordiamoci che il bianco sta a significare l'illibatezza della sposa, anche se adesso non se lo ricorda nessuno) e una Madonna trasgressiva, con quello che era il suo tipico look dell'epoca (che da lì a poco abbandonerà) che si addatta al suo personaggio (come si vede nel film Cercasi Susan disperatamente)ovvero quello di una ragazza disinibita che non ha certo nel matrimonio e tantomeno nel mito della verginità il suo punto di riferimento esistenziale, per così dire.
Da questo punto di vista si tratta di un perfetto video post-moderno, che mischia antico e moderno, sacro e profano etc etc etc(iù).
Tutto il video è girato a Venezia, città romantica per antonomasia.
Poi per il resto sappiamo che "Like a virgin" sia una metafora della "fava grossa", come ci ha insegnato l'inimitabile Tarantino in "le Iene".
E comunque io, Madonna, da quando è entrata nel periodo "Papa don't preach", non la seguo più.

Segui le altre puntate di Videologia su http://itsonlyrockenroll.blogspot.com/

Nessun commento: