martedì, luglio 24, 2007

Il genocidio degli innocenti

Notizia di qualche giorno fa, di fonte ONU e data con non chalance e scarso rilievo da qualcheduno dei nostri liberi ed tossicodipendenti quotidiani. Ogni anno muoiono di fame o malattie curabili 10 milioni di bambini.
Avete letto bene: 10 milioni di bambini.
Ma meglio non domandarsi quanti soldi e risorse vengono sprecate per costruire armi, per fare scudi spaziali o per trovare la cura per l'immortalità (dei ricchi).
Sarebbe vieto populismo.
Ma almeno fermiamoci a pensare per un minuto se vale ancora la pena di definirsi esseri umani quando si permette tutto questo.
E se ancora questa la si possa chiamare Civiltà.
Ci avete pensato?
Bene, adesso potete tornare a sorseggiare la vosta Coca-Cola.

Nessun commento: